Non rinunciare alla
gioia di sentire

  • centro acustico in toscana

acufene e iperacusia

apparecchi acustici per la gestione dell'acufene

L'Acufene non è una malattia, ma un sintomo risultante da una serie di varie cause. Quando una persona soffre di acufene, percepisce suoni che sono generati dal sistema nervoso dell'orecchio e del cervello. La causa dell'acufene non è del tutto conosciuta ed al momento non esiste alcun trattamento medico in grado di curarlo. I sintomi sono spesso caratterizzati da sibili, ronzii ed altri suoni più o meno simili.

Esistono vari metodi per poter gestire il problema dell'acufene: i più comuni sono l'uso di apparecchi acustici o generatori di vari suoni, differenti tipi di approcci psicologici, terapie ecc. Widex, azienda leader nel settore offre apparecchi acustici dotati di uno specifico sistema chiamato Zen, in grado aiutare e migliorare la qualità della vita a coloro che soffrono di acufeni riducendone la percezione.

Gestione dell'acufene

L’ipoacusia è spesso accompagnata dal problema dell’acufene (percezione di suoni o di trilli nell’orecchio), un fattore estremamente fastidioso. La maggior parte delle persone afferma che la giusta stimolazione sonora, per esempio tramite gli apparecchi acustici, contribuisce a ridurre gli effetti sgradevoli dell’acufene. Le persone con ipocusia bilaterale che soffrono anche di acufene, seppur percepito in un solo orecchio, possono trovare senz’altro giovamento dall’utilizzo di due apparecchi acustici.

Iperacusia

Con l'Iperacusia una persona ha problemi a tollerare i suoni ambientali di tutti i giorni che la maggior parte delle persone ritengo naturali e tollerabili. Questi suoni possono essere il rumore del traffico, i rumori della cucina, la chiusura di una porta oppure le voci ad intensità elevate. L'iperacusia può presentarsi da sola o insieme all'acufene.

Come per l'acufene, una persona può soffrire di iperacusia con o senza perdita di udito. La maggior parte dei professionisti del settore si affida a due metodi per ridurre il problema: uno è rappresentato dall'ascolto di suoni leggeri e moderati, allo scopo di migliorare gradualmente l'accettazione dei vari livelli sonori, mentre l'altro consiste nell'evitare l'uso eccessivo dei tappi. In entrambi i casi è necessario la consulenza di un professionista.

MEDICAL UDITO | 189, Viale Della Repubblica - 59100 Prato (PO) - Italia | P.I. 02114030972 | Tel. +39 0574 584231 | Fax. +39 0574 574733 | medicaluditoprato@libero.it | Informazioni legali | Privacy | Cookie Policy | Sitemap
Powered by  Pagine Gialle  -  SmartSite